• Pannello VIDAS® C. difficile

Pannello VIDAS® C. difficile

Individuazione rapida delle infezioni da C. difficile

Il pannello VIDAS® C. difficile comprende due test complementari a supporto della diagnosi dell’infezione da C. difficile.

  • Automatico e semplice da usare per risultati rapidi
  • Semplifica la fase diagnostica
  • Soluzione flessibile adatta a piccoli e grandi volumi
  • Aiuta a escludere i pazienti negativi in appena 50 minuti (VIDAS® GDH)

VIDAS® C. difficile GDH è un test qualitativo che consente di rilevare la presenza di glutammato deidrogenasi (GDH), l’antigene di C. difficile, nei campioni di feci al fine di effettuare uno screening dei pazienti con sospetta infezione da C. difficile. Viene utilizzato in combinazione con il test VIDAS® C. difficile Toxin A & B nell’ambito di un algoritmo a due fasi. Entrambi i test si basano sulla tecnica ELFA (Enzyme-Linked Fluorescent Assay).

Il pannello VIDAS® C. difficile fornirà rapidamente le informazioni necessarie a identificare e contenere la diffusione dell’infezione¹, contribuendo ad abbassare i tassi di morbilità e mortalità dei pazienti e a ridurre l’impatto economico e umano di C. difficile sugli ospedali e sui sistemi sanitari².

Strategie di analisi

 

In base alle nuove linee guida*, in caso di positività al test per la GDH, si dovrà eseguire anche la ricerca delle tossine A e B di C. difficile per confermare la presenza dell’infezione.

* Vedere la SCHEDA RISORSE

Affidabilità

Il pannello VIDAS® C. difficile contribuirà a migliorare la gestione dei pazienti:

  • VIDAS®C. difficile GDH: elevato valore predittivo negativo (NPV)* che consente di escludere con sicurezza i risultati negativi
 
 
Prestazioni di VIDAS® GDH vs terreno di coltura CCFA
Prestazioni di VIDAS® GDH vs chromID C. difficile
NPV 99,1% [98,5-99,5]% 98,3% [97,5-98,9]%
Sensibilità 95,8% [92,8-97,7]% 92,9% [89,6-95,3]%
Specificità 90,0% [88,4-91,4]% 91,8% [90,3-93,1]%

 

  • VIDAS®C. difficile Toxin A & B: specificità elevata* per evitare sovradiagnosi

* Consultare il foglio illustrativo per informazioni sulle prestazioni

 

 

 

Vantaggi della soluzione

  • Automatico e semplice da usare: la famiglia di analizzatori per immunoanalisi VIDAS® è nota in tutto il mondo per la propria flessibilità, semplicità d’uso e adattabilità al flusso di lavoro di laboratorio
  • Risultati in tempi brevi: solo 50 minuti per VIDAS® C. difficile GDH e 75 minuti per VIDAS® C. difficile Toxin A & B
  • Conforme alle nuove linee guida*
  • Rapporto costi-efficacia:
    • Riduzione del numero di test non necessari per un miglior controllo dei costi
    • Formato monotest adatto alla gestione di piccoli o grandi volumi di test per casi sporadici o epidemie
  • Monitoraggio delle tendenze epidemiologiche: registrazione di tutti i campioni processati

* Vedere RISORSE

 

L’offerta globale di bioMérieux per C. difficile

bioMérieux offre la prima soluzione completa per C. difficile disponibile sul mercato:

 

 

Metodo

Nome prodotto

Codice

Screening

VIDAS® GDH

Cod. 30125

Rilevamento di tossine

VIDAS® C. difficile Toxin A&B

Cod. 30118

Coltura

chromID® C. difficile agar
Clostridium difficile agar

Cod. 43871
Cod. 43431

Identificazione

Card per identificazione VITEK® 2 ANC
API® 20A
rapid ID 32 A

Cod. 21347
Cod. 20300
Cod. 32300

Test di sensibilità

ATB™ ANA2
ATB™ ANAEROBIE
Etest®

Cod. 142691
Cod. 140011

Tipizzazione dei ceppi

DiversiLab® C. difficile

Cod. 270609

Sorveglianza

VIGIguard™

 

» Scopri di più sulla soluzione globale di bioMérieux per C. difficile

 

 

Riferimenti bibliografici

(1) Lukas Fenner, Andreas F. Widmer, Gisela Goy, Sonja Rudin, Reno Frei. J Clin Microbiol. 2008 January; 46(1): 328–330. Published online 2007 November 21. doi: 10.1128/JCM.01503-07.

(2) Siegel JD, Rhinehart E, Jackson M, Chiarello L, and the Healthcare Infection Control Practices Advisory Committee, 2007 Guideline for Isolation Precautions: Preventing Transmission of Infectious Agents in Healthcare Settings.

  VIDAS® C. difficile
GDH
VIDAS® C. difficile
Toxin A & B
Codice 30125 30118
Test/kit 60 60
Tempo per il risultato 50 minuti 75 minuti
Tipo di campione Campione fecale Campione fecale
Volume del campione fecale
Volume del campione fecale dopo il pretrattamento
200 µL
300 µL
200 µL
300 µL
Frequenza di calibrazione 28 giorni 14 giorni

 

Pubblicazioni correlate

ECCMID 2014

J. Van Broeck, E. Ngyuvula Mantu, K. Soumillion, M. Delmée . Evaluation of the impact of freezing on positive Clostridium difficile stools using VIDAS® GDH & VIDAS® CD toxins A/B, Liaison GDH, Liaison toxins A&B and C. DIF QUIK CHEK Complete®

Scarica il poster

 

ECCMID 2013 Abstract R2753

L. De Cooman, S. Drieghe, I. Leroux-Roels, G.Glaeys. J. Boelens. Evaluation of the VIDAS® Gultamase Dehydrogenase Test (bioMérieux) for algorithm-based Clostridium difficile testing.

Scarica il poster

 

ECCMID 2013 Poster P187

C.Eckert, O. Said, C. Rambaud, N. Poccardi, B. Burghoffer, V. Lalande, F. Barbut. Comparison of the VIDAS® C. difficile GDH and the GDH component of the C. diff Quik Chek Complete for detection of Clostridium difficile in stools.

Scarica il poster

 

ECCMID 2013 Poster 1872

D. Achleiter, A. Wutscher, M. Hell. Evaluation of the new VIDAS GDH (ELFA) Test and VIDAS Clostridium difficile Toxin A&B Test compared to a 3-Step Toxin B-PCR based-algorithm at a University Hospital.

Scarica il poster

 

ECCMID 2012 P2266

Davies, K. A., Bosomworth, C. E., Carricajo, A., Adam, T. and Wilcox, M.H. Comparison of VIDAS® GDH automated immunoassay with Cepheid GeneXpert® C. difficile PCR assay and an in-house PCR assay for GluD, for the detection of C. difficile in faecal samples.

Scarica il poster

 

Linee guida

Le nuove linee guida relative all’algoritmo dei test per la ricerca di C. difficile raccomandano l’uso di un protocollo a due fasi che inizia con il test immunoenzimatico (EIA) per la ricerca del GDH a cui segue un EIA sensibile per la ricerca delle tossine e la conferma dei risultati positivi. Un test colturale stabilisce quindi la sensibilità per risultati simili al “gold standard” rappresentato da test colturale + test per la ricerca delle tossine.


 

L’importanza di un test rapido per C. difficile

Di seguito sono elencate solo alcune delle ragioni per cui è importante eseguire rapidamente un test per C. difficile:

  • Clostridium difficile provoca circa il 15-25% dei casi di diarrea da antibiotici1
  • Prevalenza: 13,1/1.000 pazienti negli USA2
  • Incidenza complessiva in aumento: in Sassonia, Germania, l’incidenza di infezioni da C. difficile è aumentata da 1,7 a 3,8 casi ogni 100.000 persone nel 2002 a 14,8 casi ogni 100.000 persone nel 2006,3 superando l’MRSA
  • Gli anziani e i pazienti immunocompromessi sono particolarmente esposti al rischio di contrarre l’infezione da C. difficile con gravi conseguenze1
  • I ceppi ipervirulenti sono in aumento1
  • Le epidemie gravi, la morbilità e la mortalità stanno aumentando in misura allarmante (mortalità [USA]: 6-15%)4
  • Impatto economico: 3,2 milioni di dollari negli USA e 3 miliardi di euro in Europa5

 

1. Bartlett JG. Clinical practice. Antibiotic-associated diarrhea. N Engl J Med 2002;346:334-349
http://www.cdc.gov/HAI/organisms/cdiff/Cdiff_faqs_HCP.html#a1

2. Jarvis WR. et al.: National point prevalence of Clostridium difficile in US health care facility inpatients. AJIC 2009 37:263-270

3. Rupnik M. et al.: Clostridium difficile infection: new developments in epidemiology and pathogenesis. Nature reviews microbiology. 2009;7:10.1038/nrmicro2164.

4. Bartlett JG. et al. Clinical recognition and diagnosis of Clostridium difficile infection. Clin Infect Dis. 2008; 46:S12-18.

5. Barbut F. et al. A European survey of diagnostic methods and testing protocols for Clostridium difficile. ESCMID study group report. Clin Microbiol Infect. 2003;9:989-996

 

Pioneering diagnostics