Ricerca Rapida
Ricerca Generale Ricerca nel Mondo Clinica Ricerca nel Mondo Industria
 

Search form

Cosa stai cercando

Cosa stai cercando?
  • I nostri prodotti
  • Le nostre soluzioni
Cosa stai cercando?
1 Choose a
FRANCHISING
2 Choose a
APPLICAZIONE
3 Scegli un PRODOTTO

Gestione della resistenza agli antibiotici

Gestione della resistenza agli antibiotici

I microrganismi che hanno sviluppato una resistenza agli antibiotici rappresentano al giorno d’oggi una delle minacce più gravi a livello mondiale per la salute dell’uomo. Determinano elevate morbilità e mortalità, nonché un fardello economico. Per contrastare l’aumento e la diffusione di questi microrganismi, dobbiamo agire su più fronti con strategie affidabili e comprovate e strumenti all’avanguardia. bioMérieux è il partner di fiducia nel campo della microbiologia che offre soluzioni microbiche integrate e complete per la gestione della resistenza agli antibiotici.

La minaccia mondiale che non può essere ignorata

bioMérieux sostiene la dichiarazione della World Alliance Against Antibiotic Resistance (WAAAR).

Scopri di più »
 

 

Stima delle infezioni resistenti agli antibiotici
 

Stima delle infezioni annue:
2 milioni negli Stati Uniti1; 400.000 in Europa2

Stima del peso economico:
20 miliardi di dollari1 di costi diretti negli Stati Uniti; 1-5 miliardi di euro in Europa2

 

1) ) Antibiotic Resistance Threats in the United States, CDC 2013
2) ENVI 2013 European Report on patient safety

Fin dalla loro introduzione agli inizi del XX secolo, gli antibiotici hanno notevolmente ridotto le malattie e i decessi a vantaggio della salute umana e animale. Tuttavia, soprattutto in seguito all’utilizzo scorretto o all’eccessiva prescrizione di antibiotici, molti microrganismi infettivi si sono adattati e sono diventati resistenti agli antibiotici di prima e, addirittura, di seconda linea. Un certo numero di microrganismi farmaco-resistenti, tra cui Enterobacteriaceae (CRE), Campylobacter e Candida, mostra livelli di resistenza sempre crescenti. Alcuni organismi sono addirittura resistenti o stanno diventando resistenti a praticamente tutti gli antibiotici, quali Enterobacteriaceae resistenti ai carbapenemi (CRE) e Acinetobacter con resistenza multifarmaco. Le infezioni resistenti agli antibiotici rappresentano un grande peso economico per i sistemi sanitari, gli ambulatori veterinari e la società in genere, con un ampio impatto dagli allevamenti alla sanità pubblica1:

  • Le opzioni di trattamento non sono disponibili o sono limitate; gli antibiotici a disposizione possono essere meno efficaci, più costosi e a volte dannosi per i pazienti
  • La resistenza implica un rischio di mortalità superiore, ricoveri ospedalieri più lunghi, una guarigione ritardata e, a volte, disabilità a lungo termine per i pazienti
  • Gli microrganismi farmaco-resistenti sono all’origine di molti focolai di infezioni ospedaliere
  • La crescente resistenza nell’uomo ha portato a misure volte a limitare l’utilizzo di alcuni antibiotici in campo veterinario, riducendo le opzioni terapeutiche
  • Sebbene il problema degli organismi resistenti agli antibiotici sia più grave negli ambienti sanitari, esistono forti evidenze secondo cui la trasmissione sta aumentando nella società
  • Inoltre, la resistenza agli antibiotici rappresenta un serio problema per gli allevamenti di bestiame e addirittura per gli animali da compagnia.

Le agenzie e gli esperti sanitari di tutto il mondo sono concordi: la resistenza agli antibiotici è una minaccia urgente a livello globale che non può essere ignorata. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, è necessaria un’azione urgente ai massimi livelli politici, sia a portata globale sia nazionale2. Le conseguenze delle mancate azioni sono, come affermato dai CDC, “potenzialmente catastrofiche”1.

  1. Antibiotic Resistance Threats in the United States, CDC 2013
  2. Antibiotic resistance - a threat to global health security and the case for action, Side-event at the Sixty-sixth WHA, May 2013

 

Sfida: come rispondere in maniera efficace?

I principali responsabili
 

Minacce urgenti

  • Clostridium difficile
  • Enterobacteriaceae resistenti ai carbapenemi (CRE)
  • Neisseria gonorrhoeae farmaco-resistente

Minacce gravi

  • Acinetobacter con resistenza multifarmaco
  • Campylobacter farmaco-resistente
  • Candida (un fungo) resistente a fluconazolo
  • Enterobatteri produttori di β-lattamasi ad ampio spettro (ESBL)
  • Enterococcus resistente alla vancomicina (VRE)
  • Pseudomonas aeruginosa con resistenza multifarmaco
  • Salmonella non tifoidea farmaco-resistente
  • Salmonella typhi farmaco-resistente
  • Shigella farmaco-resistente
  • Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA)
  • Streptococcus pneumoniae farmaco-resistente
  • Tubercolosi farmaco-resistente

Minacce che destano preoccupazioni

  • Staphylococcus aureus resistente alla vancomicina (VRSA)
  • Streptococcus di gruppo A resistente all’eritromicina
  • Streptococcus di gruppo B resistente alla clindamicina

 

Antibiotic Resistance Threats in the United States, CDC 2013

Nella lotta contro i microrganismi resistenti agli antibiotici, gli operatori sanitari, i veterinari e gli enti sanitari pubblici devono adottare un approccio su più fronti: prevenzione, trattamento, gestione e monitoraggio dei focolai infettivi ed educazione. Al fine di poter rispondere in maniera efficace ad ogni livello, è necessario l’impegno di tutte le persone coinvolte, disporre di informazioni complete e affidabili e avere strumenti rilevanti e opportuni.

Prevenzione

  • Controllo dell’infezione
    • Screening e sorveglianza attiva
    • Misure igieniche
  • Programmi di stewardship antimicrobica
  • Controllo ambientale

Trattamento

  • Differenziazione tra infezione batterica e virale
  • Decisioni consapevoli per l’uso degli antibiotici
    • Test rapidi
    • Identificazione affidabile dei batteri
    • Test di resistenza agli antibiotici
  • Metodi di test flessibili per diverse situazioni sanitarie/veterinarie
    • Risultati facili da leggere e da interpretare

Gestione e monitoraggio dei focolai infettivi

  • Rilevamento rapido dei meccanismi di resistenza
  • Completo monitoraggio dei dati epidemiologici
  • Buon flusso di informazioni

Educazione

  • Collaborazione a livello locale, nazionale e internazionale
  • Formazione continua per i professionisti sanitari
  • Informazioni accurate e di facile accesso per i pazienti

 

Soluzione: soluzioni globali facili da implementare

Il filo conduttore delle diverse esigenze per una gestione efficace della resistenza agli antibiotici è la necessità di soluzioni globali facili da implementare per l'ottenimento  di risultati concreti.

In veste di pioniere e innovatore nel campo del rilevamento delle resistenze e dei test di sensibilità, bioMérieux lavora a stretto contatto con i partner sanitari per fornire le soluzioni necessarie ai propri clienti. Puntiamo sulla flessibilità, al fine di soddisfare le molteplici esigenze dei diversi tipi di laboratori e ambienti sanitari. Riteniamo che sia importante integrare l’automazione nel laboratorio, in quanto consente di avere migliori tempi per i risultati e la standardizzazione; una lettura e un’interpretazione più semplici; una trasmissione più veloce delle informazioni; e un miglioramento nella gestione e nel monitoraggio dei dati. Progettati e continuamente migliorati grazie alla ricerca e all’innovazione, i nostri strumenti e reagenti offrono risultati rapidi, affidabili e standardizzati.

 

 
Esigenza
 
 
Soluzione di bioMérieux
 
Controllo dell’infezione/prevenzione Gamma di soluzioni per il controllo ambientale
Identificazione VITEK® 2
VITEK® MS
API®
Test di sensibilità antimicrobica VITEK® MS
VITEK® 2
Advanced Expert System (AES)
Etest®
Conferma Etest®
Screening, sorveglianza attiva e trattamento in corso NucliSENS easyQ®
chromID® CARBA SMART
chromID® MRSA SMART
chromID® MRSA/S. aureus
chromID® ESBL
chromID® VRE
VIDAS® B.R.A.H.M.S PCT
bioNexia® Strep A
bioNexia® Influenza A+B
Gestione dei focolai NucliSENS easyQ®
Diversilab®
VIGIguard™ & Myla®
Offerta per la diagnostica veterinaria Antibiogramma e rilevamento delle resistenze
Educazione Be Smart with Resistance™

 

Soluzione: un partner di cui potersi fidare

bioMérieux conosce i laboratori

Da oltre 50 anni lavoriamo a stretto contatto con i laboratori di microbiologia, stando al loro fianco durante l’evoluzione delle sfide che devono affrontare, tra cui la comparsa della resistenza agli antibiotici. Le loro sfide sono le nostre sfide.

bioMérieux non si limita a offrire gli strumenti e i reagenti migliori della categoria, appositamente progettati per rispondere alle sfide poste dai microrganismi resistenti agli antibiotici; promuove attivamente la collaborazione, a fianco di organizzazioni sanitarie nazionali e internazionali, responsabili delle politiche, strutture sanitarie, e laboratori e professionisti medici in prima linea. Siamo un partner degno di fiducia perché la prima motivazione che ci spinge ad agire è la medesima dei nostri clienti: proteggere e migliorare la salute umana in tutto il mondo.

Crediamo in un approccio integrato alle sfide sanitarie. La campagna fiore all’occhiello della nostra lotta contro gli organismi resistenti agli antibiotici è Be S.M.A.R.T. with Resistance™ .Oltre a un portafoglio di soluzioni per la microbiologia in materia di prevenzione, monitoraggio e screening, le iniziative be S.M.A.R.T. comprendono informazioni, formazione ed eventi legati alla minaccia della resistenza agli antibiotici. Ecco alcuni esempi:

 

bioMérieux sostiene la dichiarazione della World Alliance Against Antibiotic Resistance (WAAAR).

Scopri di più »
 

 

Clicca per vedere i prodotti di questa soluzione
La soluzione contiene i prodotti qui sotto. Clicca sui prodotti per vedere i dettagli
Pioneering diagnostics