Ricerca Rapida
Ricerca Generale Ricerca nel Mondo Clinica Ricerca nel Mondo Industria
 

Search form

Cosa stai cercando

Cosa stai cercando?
  • I nostri prodotti
  • Le nostre soluzioni
Cosa stai cercando?
1 Choose a
FRANCHISING
2 Choose a
APPLICAZIONE
3 Scegli un PRODOTTO

Emergency - Gestione dei pazienti al pronto soccorso

Emergency - Gestione dei pazienti al pronto soccorso

Al pronto soccorso, la formulazione di una diagnosi accurata in tempi ridotti è fondamentale per assicurare il miglior outcome per il paziente. Ogni minuto è importante: è necessario identificare i pazienti ad alto rischio di una condizione potenzialmente fatale e avviare subito il trattamento appropriato. Allo stesso tempo, sono essenziali il contenimento dei costi e una gestione ottimizzata del flusso dei pazienti. La soluzione globale di bioMérieux che prevede test diagnostici convenienti e di elevata qualità permetterà di fare fronte alle esigenze dei pazienti in maniera sicura, efficace ed efficiente e di contenere i costi del pronto soccorso.

Triage efficiente e appropriato dei pazienti

Ecco una storia che può riguardare qualsiasi pronto soccorso: un ottantenne viene ricoverato con dispnea acuta. Ma qual è l’origine del sintomo? La risposta è critica perché porre una diagnosi precoce significa in grado di fornire il giusto trattamento, al momento giusto.
 

La soluzione di bioMérieux:

Il triage rapido ed efficiente dei pazienti è fondamentale nel contesto di un pronto soccorso1. Efficaci algoritmi di triage come quello per la situazione descritta sopra sono necessari in ogni singolo caso. Bisogna dare la priorità ai pazienti ad alto rischio; le decisioni di dimissione devono essere sicure; è necessario ridurre il numero di esami complessivi per il benessere del paziente e il contenimento dei costi; deve essere impedita la trasmissione delle infezioni; ma soprattutto, è necessario avviare il trattamento appropriato il prima possibile. Chi lavora al pronto soccorso si trova a dover affrontare una miriade di sfide e alla fine tutto dipende dalla sua capacità di prendere rapidamente le giuste decisioni con l’aiuto dei giusti test di laboratorio. Queste sfide sono anche le sfide di bioMérieux, impegnata al fianco dei suoi clienti con soluzioni globali.

 

Quando il tempo è cruciale…

Al pronto soccorso, avere informazioni un solo minuto prima può aumentare le probabilità di salvare una vita. Le soluzioni globali proposte da bioMérieux per il pronto soccorso sono pensate per assicurare risultati rapidi e accurati:

  • Facile da utilizzare, la soluzione VIDAS® per la diagnostica d’emergenza consente di ottenere tutti i risultati dei test in soli 20 minuti, con sistemi operativi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Comprende marcatori di necrosi cardiaca, insufficienza cardiaca, tromboembolia venosa e gravi infezioni batteriche.
     
  • Il nostro modulo BacT/ALERT® 3D 120 Combination consente il rilevazione accurata di un’ampia gamma di microrganismi nel sangue, nei fluidi corporei sterili e nelle piastrine. L’intelligente flusso di lavoro permette un tempo di esecuzione più rapido, una maggiore sicurezza e un minor rischio di errori. Inoltre, il sistema compatto, modulare e flessibile occupa appena 50 cm2.
     
  • E quando non si ha un laboratorio sul posto? I test immunocromatografici della linea bioNexia permettono di ottenere risultati rapidi.
     
  • Qualunque siano le soluzioni diagnostiche che meglio si addicono alle esigenze del proprio pronto soccorso, l’integrazione delle soluzioni di bioMérieux per massimizzare l’efficienza del laboratorio contribuirà a implementare un miglior flusso di lavoro, l’innovativa automazione e l’uso efficiente delle soluzioni IT. Sarà possibile assicurare che le giuste informazioni siano nelle mani giuste, quando servono.

 

I test diagnostici di elevata qualità sono in grado di ridurre i costi dell’assistenza sanitaria

Il contenimento dei costi nel pronto soccorso si traduce nella possibilità di dare la priorità ai fondi per la cura dei pazienti.


Grazie ai prodotti ad elevato valore clinico è possibile ridurre il numero di test e prendere decisioni terapeutiche più adatte per il trattamento ottimale del paziente. Le soluzioni di bioMérieux in questo ambito sono:

 

  • Il test VIDAS® D-Dimer ExclusionTM II
  • è conforme alle ultime linee guida per l’esclusione della tromboembolia venosa acuta, le quali raccomandano l’utilizzo di algoritmi che uniscono la valutazione della probabilità clinica pre-test e il dosaggio del D-dimero2. Limita il numero di test di imaging necessari, riducendo i costi e preservando il benessere del paziente3,4. È stato dimostrato che un risultato negativo del test VIDAS per il D-dimero esclude con sicurezza l’embolia polmonare (valore predittivo negativo pari al 99,9%) nel 40% dei pazienti sospetti con una probabilità clinica pre-test non alta5.
  • L’integrazione della procalcitonina (PCT) negli algoritmi diagnostici e terapeutici, come nel caso di VIDAS® B.R.A.H.M.S. PCT, permette una migliore identificazione dei pazienti con un’infezione batterica clinicamente rilevante. È così possibile avviare una terapia antibiotica mirata6, che consente un notevole risparmio7 ed è una componente chiave della lotta alla resistenza agli antibiotici.
  • Oltre al dosaggio dei biomarcatori, il sistema BacT/ALERT® 3D per il rilevamento microbico offre la sicurezza di risultati affidabili per le emocolture. È stato dimostrato che è in grado di individuare fino al 97,5% degli organismi clinicamente rilevanti entro 72 ore8, fatto che potrebbe condurre a una significativa riduzione della mortalità tra i pazienti settici9,10. I terreni di coltura BacT/ALERT® sono contenuti in flaconi realizzati in policarbonato resistente a triplo strato per una maggiore sicurezza.
  • Nella valutazione e gestione dei pazienti con dispnea al pronto soccorso, l’utilizzo di NT-proBNP, come nel caso di VIDAS® NT-proBNP 2, aumenta l’accuratezza della diagnosi di insufficienza cardiaca e taglia i costi medici diretti riducendo la durata della degenza e il numero di procedure diagnostiche11,12.
     

Essere sicuri, offrire ai medici un servizio d’eccellenza

Il laboratorio ha la situazione sotto controllo ed è in grado di fornire a richiesta risultati di elevata qualità al personale medico 24 ore su 24, 7 giorni su 7? Grazie al pannello unico di test, alla flessibilità e alla semplicità d’uso che li contraddistinguono, gli analizzatori da banco per immunoanalisi VIDAS® sono particolarmente adatti alle esigenze e all’utilizzo nel pronto soccorso. Tutti i principali test d’emergenza possono essere eseguiti su un unico strumento, che consente di gestire i campioni urgenti in maniera separata rispetto all’attività di routineSi garantisce così un tempo di esecuzione rapido, necessario in situazioni  complesse quali quelle che il pronto soccorso si trova sovente ad affrontare e l’accuratezza dei risultati, su cui i clinici possono basare le proprie decisioni. Oltre al pannello per la diagnostica d’emergenza, il menu VIDAS® comprende anche il pannello fertilità, i pannelli di malattie infettive (ad es. ToRC, HIV, Epatite, EBV),  la ricerca di C. difficile e molti altri test.

Per una soluzione completa per la gestione delle sepsiè possibile utilizzare in sinergia il dosaggio del biomarcatore PCT su VIDAS® e la rilevazione batterica su BacT/ALERT® 3D. Si potranno così fornire ai medici informazioni chiare e accurate in tempi rapidi, consentendo l’individuazione tempestiva della sepsi batterica e un migliore outcome per il paziente.

Un partner per le soluzioni globali per il pronto soccorso

bioMérieux conosce i laboratori

Con oltre 50 anni di esperienza nel campo della microbiologia, siamo sempre al fianco dei nostri clienti man mano che le sfide da affrontare si evolvono, come ad esempio le esigenze del pronto soccorso.

Le pressioni a cui è sottoposto il pronto soccorso sono estremamente alte. La velocità è essenziale, ma anche l’accuratezza, perché una diagnosi accurata porta a un trattamento appropriato e tempestivo. Le diagnosi inaccurate o incerte hanno ripercussioni che vanno oltre il singolo paziente: il tempo speso eseguiendo test non necessari si traduce, ad esempio, in un tempo d’attesa maggiore per gli altri pazienti. E i costi incidono sull’intero sistema.

bioMérieux è profondamente consapevole di queste sfide e del ruolo svolto dalla diagnostica all’avanguardia in questo contesto. Ecco il motivo per cui guardiamo all’insieme e sviluppiamo soluzioni globali. Siamo un partner degno di fiducia perché la prima motivazione che ci spinge ad agire è ed è sempre stata la stessa dei nostri clienti: proteggere e migliorare la salute umana.

 

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI:

  1. Wiler JL, et. al. Optimizing emergency department front-end operations. Ann Emerg Med. 2010;55:142-160.e1

  2. Huisman MV, Klok FA. Diagnostic management of acute deep vein thrombosis and pulmonary embolism. J Thromb Haemost. 2013;11:412-22.

  3. Righini M, et. al. Influence of age on the cost-effectiveness of diagnostic strategies for suspected pulmonary embolism. J Thromb Haemost. 2007;5:1869-77.

  4. Wiener RS, et. al. When a test is too good: how CT pulmonary angiograms find pulmonary emboli that do not need to be found. BMJ. 2013;347:f3368.

  5. Carrier M, et. al. VIDAS D-dimer in combination with clinical pre-test probability to rule out pulmonary embolism. A systematic review of management outcome studies. Thromb Haemost. 2009;101:886-92.

  6. Schuetz P, et. al. Procalcitonin algorithms for antibiotic therapy decisions: a systematic review of randomized controlled trials and recommendations for clinical algorithms. Arch Intern Med. 2011;171:1322-31.

  7. Wilke MH, et. al. The use of a standardized PCT-algorithm reduces costs in intensive care in septic patients - a DRG-based simulation model. Eur J Med Res. 2011;16:543-8.

  8. Bourbeau PP., Foltzer M. Routine incubation of BacT/ALERT FA and FN blood culture bottles for more than 3 days may not be necessary. J Clin Microbiol. 2005;43:2506-2509

  9. Barenfanger, J; et. al. Decreased Mortality Associated With Prompt Gram Staining of Blood Cultures. Am J Clin Pathol 2008;130:870-876.

  10. Doern GV, Vautour R, Gaudet M, et al. Clinical impact of rapid in vitro susceptibility testing and bacterial identification. J Clin Microbiol. 1994;32:1757-1762.

  11. Moe GW, et. al. Canadian Multicenter Improved Management of Patients With Congestive Heart Failure (IMPROVE-CHF) Study Investigators. N-terminal pro-B-type natriuretic peptide testing improves the management of patients with suspected acute heart failure: primary results of the Canadian prospective randomized multicenter IMPROVE-CHF study. Circulation. 2007;115:3103-10.

  12. Rutten JH, et. al. N-terminal pro-brain natriuretic peptide testing in the emergency department: beneficial effects on hospitalization, costs, and outcome. Am Heart J. 2008;156:71-7

Pioneering diagnostics